• Sono convinto che anche nell'ultimo istante della nostra vita abbiamo la possibilità di cambiare il nostro destino.~Giacomo Leopardi

  • Trading and traders resources material

  • RSS Wealth News


Un Popolo di Pecore!

linedivider


linedividerLa politica non è altro che l’arte di governare le pecore attraverso dei cani da guardia.
Carl William Brown

Il controllo poliziesco che il branco umano esercita al suo interno va ben al di là dei soldati in divisa o degli amministratori di governo. Comincia da genitori condizionati che impongono ai figli il proprio condizionamento e li spingono a seguire le loro norme religiose, politiche, economiche e culturali. Non c’è esempio più estremo di quelle persone che continuano a costringere i propri figli ad accettare matrimoni combinati sulla base delle norme della loro assurda religione; o i figli dei Testimoni di Geova a cui vengono negate trasfusioni di sangue che potrebbero salvar loro la vita, perché i loro ottusi genitori continuano a uniformare ogni aspetto della loro vita alle norme contraddittorie di un libro che presenta storie di pura fantasia. La creazione della prigione mentale ed emotiva, che bracca il 99% dell’umanità, procede minuto per minuto in modi sempre più subdoli. Ci sono figli di genitori cristiani, ebrei, musulmani o induisti che non accettano la religione, ma continuano a seguirla per non dare un dispiacere alle proprie famiglie. Poi c’è la paura quasi universale di ciò che la gente potrebbe pensare di noi se proponessimo una diversa concezione della realtà o vivessimo in maniera diversa. Notate che la paura che nutrono coloro che vorrebbero uscire dal recinto di pecore non è la paura di ciò che gli illuminati penseranno di loro. La maggior parte della gente non sospetta minimamente dell’esistenza di questa rete. No, essi hanno paura di ciò che penseranno le loro madri e i loro padri o i loro amici, o i loro colleghi di lavoro – quelle stesse persone che sono condizionate dallo stesso sistema a rimanere dentro al recinto. Le pecore controllano le altre pecore e avvelenano la vita di tutti quelli che cercano di fuggire. È così facile per un piccolo gruppo di famiglie che si sono tra loro incrociate controllare la vita – in altre parole la mente – di miliardi di individui, una volta collocate al posto giusto le “istituzioni” che si occupano di “informare”, come accade da migliaia di anni. Questi manipolatori e i loro tirapiedi non sono abbastanza per controllare fisicamente la popolazione, così hanno dovuto creare una struttura in cui gli esseri umani si controllano a vicenda attraverso imposizioni mentali ed emozionali.
Una volta che la mentalità da branco esercita funzioni di controllo all’interno dello stesso branco, si entra nella terza fase di questo imprigionamento della coscienza umana. Si creano fazioni all’interno del branco e le si spinge alla guerra l’una contro l’altra. Ciò si ottiene creando “diversi” sistemi di credenze (che non sono affatto diversi l’uno dall’altro) e spingendoli al conflitto. Questi sistemi di credenze sono noti come religioni. partiti politici, teorie economiche, paesi, culture e “ismi” tra i più svariati. Queste credenze vengono percepite come “opposte”, quando, come ho sottolineato nel mio libro Io sono me stesso, io sono libero, sono due facce della stessa medaglia. La visione che si ha della realtà e della possibilità all’interno del recinto è così limitata da non contenere alcuna alternativa. Tuttavia l’élite deve creare la percezione di tali alternative per diffondere le divisioni che le permettono di dividere e soggiogare. Qual è, insomma, la differenza tra un vescovo cristiano, un rabbino ebreo, un sacerdote musulmano, uno induista o un seguace di Buddha, quando tutti impongono le loro credenze ai bambini e al prossimo? Non c’è differenza, poiché mentre la fede che cercano di inculcare può presentare una qualche differenza, spesso molto lieve, rispetto alle altre, il tema di fondo è sempre lo stesso – l’imposizione del credo di una persona su un’altra. Pensate ai finti opposti in politica. L’estrema sinistra, rappresentata da Josef Stalin in Russia, ha introdotto il controllo centralizzato, la dittatura militare e i campi di concentramento.

linedivider


linedivider

Il suo “opposto” è rappresentato dall’estrema destra, simboleggiata da Adolf Hitler. Cosa ha realizzato costui? Il controllo centralizzato, la dittatura militare e i campi di concentramento. Eppure questi due finti opposti si dichiararono guerra l’un l’altro nell’ambito di una propaganda che li dipingeva come opposti. L’unica differenza tra l’Unione Sovietica e il cosiddetto “Occidente” durante la Guerra Fredda fu che l’Unione Sovietica era apertamente controllata dalla minoranza, mentre l’Occidente era segretamente controllato dalla stessa minoranza. E, se si arriva al vertice della piramide, si ritrova la stessa minoranza che controlla entrambi gli “schieramenti”. La stessa forza che opera attraverso Wall Street e la City di Londra ha finanziato tutti gli “schieramenti” durante le due guerre mondiali e tutto ciò è documentabile (vedi … e la verità vi renderà liberi).
Riassumiamo quindi i contorni di questa truffa. (a) Per prima cosa bisogna imprigionare la mente umana con un rigido sistema di credenze e un senso fondamentalmente limitato della realtà – il recinto del gregge. Non importa tanto quali siano queste credenze, basta che siano rigide e scoraggino ogni forma di libero pensiero e di dubbio. Il cristianesimo, il buddhismo, il giudaismo, l’islamismo, l’induismo e tutte le altre religioni, hanno dato ognuna il loro contributo all’asservimento dell’uomo, pur dichiarandosi “verità” diverse. (b) Vanno incoraggiati coloro che seguono queste rigide credenze affinché le impongano agli altri e rendano la vita assai ardua e spiacevole a chiunque non le accetti. (c) Queste fedi religiose devono poi essere spinte in conflitto, in modo tale da assicurare il “dividi e soggioga” così drammaticamente necessario al controllo da parte della minoranza. Mentre le masse sono impegnate a combattersi l’un l’altra e a cercare di imporre le loro credenze e le loro opinioni agli altri, non si rendono conto di essere manovrate dagli Illuminati. Gli esseri umani sono come falene che ronzano intorno a una luce, tanto ipnotizzate dalla loro fede religiosa, dai risultati del campionato di calcio, dall’ultimo dissidio apparso nella telenovela, o dal prezzo della fottuta birra, che non si rendono conto che il passo successivo sarà essere spiaccicate da una paletta schiacciamosche.

David Icke (Figli di Matrix Macroedizioni)

From Wetblanket Website

linedividerPoteri di Carta. Il finto denaro.
La Mente che Domina le Masse.
Piramidi all’interno di Piramidi. Gli Illuminati.
Nati per la Prigione!
Un Popolo di Pecore!
Il Fascismo Psicologico.
La banca centrale mondiale.

linedivider

linedivider

(Visited 2 times, 1 visits today)

About Carl William Brown

I'm Carl William Brown a holistic teacher, a webmaster, a trader, and a writer of aphorisms and essays. I have written more than 9,000 original quotations and at present I'm also working at my only novel, Fort Attack, which is also a wide and open blog project. At the moment I'm teaching English in a secondary school, but up to now I have done a lot of other things as well, both in business, educational, sport and social fields. Some years ago, in 1997 following the examples of the Rotary or the Lyons Clubs I founded the Daimon Club Organization to promote every sort of activities, creativity, art, literature, new technologies, informatics, business and marketing, public health and education and to meet new friends with these kind of interests.
Tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.