L’Italia in breve. Un libro per tutti.

L'Italia in breve. Un libro per tutti. By Carl William Brown
L’Italia in breve. Un libro per tutti. By Carl William Brown

linedividerL’Italia in breve. Un Libro per tutti. Aforismi, citazioni, battute e riflessioni a cura di Carl William Brown.

Tutto il mondo è paese.

In Italia ci sono circa 60 milioni di abitanti e noi sappiamo bene quanto sia alta la percentuale di teste di cazzo presenti sul suolo nazionale. Orbene, in Cina ci sono circa 1,4 miliardi di individui e in India quasi 1,3 miliardi. Mi chiedo quindi, se tutto il mondo è paese, con quante teste di cazzo avremmo più o meno a che fare sul territorio di questo stupido pianeta.
Carl William Brown

Tempo fa uno scrittore che aveva prodotto un romanzo adatto per il mondo del diritto, elogiandolo faceva intendere che il libro avrebbe potuto avere un target di almeno diverse centinaia di migliaia di persone, visto che in Italia solo gli azzeccagarbugli sono 230.000, e lo consigliava appunto a tutti gli avvocati, i magistrati, i giudici, e rispettivi parenti a seguito. Poco tempo dopo un altro autore che si occupa di arte, avendo scritto un originale saggio storico sugli artefici della materia, sempre valutandolo in maniera assai positiva lo suggeriva a tutti i cultori delle varie discipline artistiche presenti sul nostro territorio, e anche qui, inutile dirlo, la fatica letteraria avrebbe potuto essere di grande interesse per almeno svariate centinaia di migliaia di persone, infatti è risaputo che nella nostra penisola gli artisti sono una componente numerosissima della popolazione. Orbene, avendo io curato questa raccolta di aforismi, pensieri, citazioni e riflessioni sull’Italia e gli Italiani, da sottolineare che il testo comprende circa 200 aforismi di Carl William Brown e già questo basterebbe per differenziarlo sostanzialmente da tutte le altre raccolte passate, presenti e future sull’argomento, mi sento autorizzato a consigliarlo a quello sparuto gruppetto di diversi milioni di teste di cazzo che animano il nostro bel paese e visto che il testo non è che una metafora della stupidità globale, dato che come ben si sa tutto il mondo è paese, in coscienza mi sento di proporlo almeno anche ad alcuni miliardi di altri simpatici personaggi che popolano, animano ed inquinano il nostro lurido, disincantato e penoso pianeta.

Carl William Brown

Related Posts

Comments are closed.