Gli italiani e l’arte di scrivere le leggi

L'arte di scrivere le leggi per i lettori italiani
L’arte di scrivere le leggi per i lettori italiani

linedividerPer prima cosa, ammazziamo tutti gli avvocati.
William Shakespeare

Ai tempi di Flaubert c’erano troppi avvocati alla Camera, ora ve ne sono troppi anche al Senato e per di più sono anche troppo incapaci, ammesso che l’egoismo non sia considerato una capacità.
Carl William Brown

In Italia cambiano i governi, ma una cosa non cambia mai: la pessima qualità dei provvedimenti legislativi. C’è un aspetto formale, i provvedimenti sono scritti in modo incomprensibile, con rinvii e contro rinvii ad altrettanto oscure disposizioni, e c’è un aspetto sostanziale: la distribuzione minuta di benefici e provvidenze inseriti a mani basse in ogni provvedimento di partenza, come un treno cui attaccare nuovi vagoni a piacimento. L’opacità non è un accidente ma un desiderabile requisito, così non si vede a chi va il regalo.
Stefano Micossi

In Italia la gente legge poco e oramai riesce a malapena a decifrare la propria lista della spesa.
Carl William Brown

Tu hai nominato dei giudici di pace, perché convochino dei poveri davanti a loro per cose a cui non sono in grado di rispondere. Inoltre, li hai sbattuti in prigione; e perché non sapevano leggere li hai impiccati.
William Shakespeare

L’Italia è uno strano paese, pensate che ci sono in giro più scrittori che lettori e la gente si dimostra sempre più ignorante!
Carl William Brown

Con chi sta fermo il tempo? Con gli uomini di legge quando sono in ferie, perché essi dormono fra una sessione e l’altra, e non s’accorgono che il tempo si muove.
William Shakespeare

Gli italiani fanno persino fatica a leggere la propria lista della spesa, figuratevi se si mettono a decifrare un oceano di 150.000 leggi astruse e per di più scritte in un pessimo linguaggio.
Carl William Brown

La moltitudine, quello stupido mostro dalle innumerevoli teste, sempre discorde e ondeggiante.
William Shakespeare

Non solo in Italia le leggi sono scritte in un modo penoso, ma quel che è peggio sono anche applicate in un modo schifoso.
Carl William Brown

A good reader is always a good learner, whatever the place or the time!
Carl William Brown

Scopri altri aforismi polemici e divertenti sull’Italia e gli Italiani:
www.daimon.org/lib/italia-in-breve-aforismi-citazioni-riflessioni.htm

Leggi altri aforismi geniali di William Shakespeare:
www.daimon.org/lib/aforismi_geniali_di_w_shakespeare_new_edition.htm

Related Posts

Comments are closed.