Consigli per difendersi dal Telemarketing!

Dedicato a tutti quegli operatori di telemarketing che non sanno fare il proprio lavoro, ma che in compenso sanno importunare la gente e rompere i coglioni al prosssimo in modo del tutto adeguato alla stupida e incapace nazione che li ospita.  Come premessa vorrei solo dare degli imbecilli a quegli stronzi che hanno elaborato il pubblico registro delle opposizioni, in primo luogo perché non funziona per niente, in secondo luogo perché se il vostro numero non compare negli elenchi pubblici, non potrete registrarvi a questo fantomatico e più che mai inutile registro, e quindi continuerete imperterriti ad essere importunati, e pensare che quegli incapaci hanno persino sprecato tempo e denari a fare pure una legge per queste minchiate.  Ma veniamo al dunque. Alcuni giorni fa, dopo l’ennesima rottura di scatole da parte di una promotrice più deficiente del solito, ho acquistato un cordless digitale Panasonic modello KX-TG6721JT al costo di 39 euro da Mediaworld con la segreteria telefonica (apparecchio che consiglio vivamente a tutti) e ho inserito come messaggio di benvenuto la registrazione che imita il mitico Funari, la voce in romanesco del grande Gianfranco recita: “Sono momentanemamente assente, rispondete dopo la socera acustica, sono assiso in der vaso (leggi sono al cesso) e quando esco da in der posto, se la cosa è piccola vi chiamo subito, se la cosa è grossa vi faro’ sapere, notate la sottigliezza dell’allusione escrementizia che forma un divertente doppio senso con l’eventuale contenuto della notizia che il povero malcapitato dovrebbe comunicarvi, e si conclude con un incoraggiante e ottimistico Daje che jela famo!!!!” Tuttavia, ancora non soddisfatto del gentile trattamento riservato a tutti quei luridi e balordi rompicoglioni che continuano a proporre a tutte le ore del giorno via telefono i loro favolosi e convenientissimi affari del cazzo, ho anche registrato i numeri che intendo filtrare e bloccare, quindi in questi casi la comunicazione non avviene proprio, la linea risulta occupata per due secondi e poi cade automaticamente. Ciò nonstante, alcuni imbecilli, evidentemente più incalliti di altri, vedi il caso degli operatori della Frode Tel di Torino che usano per farsi identificare il seguente fetente numero 0113498665 e che in un giorno mi hanno chiamato per ben 5 volte nonostante il telefono appunto blocchi le loro chiamate in entrata, continuano imperterriti a fare il loro stupido e insensato lavoro di telepromozione e di rottura di palle alla gente che è occupata in tutt’altre faccende e che non è minimamnete interessata alle loro ottuse proposte da scimuniti che al posto del cervello hanno un registratore di stronzate che continua indefessamente e ripeterle per tutto il giorno scassando la minchia a tutte quelle brave persone di buona volontà, che hanno purtroppo un solo difetto, non gliene frega niente di quello che degli stronzi generici hanno da proporre e da vendere sfruttando appunto l’ingegnosa invenzione del vecchio Meucci, vale a dire il telefono.
Carl William Brown
P.S. Il nome della ditta in questione e il relativo numero di telefono sono di fantasia, anche perché quelli originali, dopo una minaccia di denuncia, hanno smesso di chiamarmi! Da aggiungere inoltre che in fin dei conti questi operatori erano più seri degli altri, in quanto al meno il loro numero si lasciava identificare, quindi non agivano nel più completo anonimato criminale, come invece fanno molti altri call centers, dislocati magari anche all’estero.

(Visited 2 times, 1 visits today)

About Carl William Brown

I'm Carl William Brown a holistic teacher, webmaster, trader, and a writer of aphorisms and essays. I have written more than 9,000 original quotations and at present I'm working at my only novel, Fort Attack, which is also a wide and open blog project. I have done a lot of other things as well, both in business, educational, sport and social fields and in 1997 I founded the Daimon Club Organization to promote literature, culture and creativity.
Tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.